Sabrina Ferilli, come la conquistò il marito Flavio Cattaneo: incredibile ma vero

Sabrina Ferilli, sapete come il marito Flavio Cattaneo riuscì a conquistarla: la storia ha dell’incredibile ma è vera. Ecco cosa successe.

Non ha certamente bisogno di presentazioni Sabrina Ferilli, la nota attrice italiana che nelle scorse settimane è stata nuovamente giudice di Tu si que vales, il programma di Maria De Filippi, in onda su Canale Cinque. Eppure il motivo che la riporta al centro dell’attenzione non è legato alla trasmissione o al suo successo.

Sabrina Ferilli e Flavio Cattaneo: un amore discreto
Sabrina Ferilli com’è nato l’amore per il marito – foto Ansa -fullmagazine.it

Da moltissimi anni è legatissima a Flavio Cattaneo, i due pur essendo molto esposti dal punto di vista mediatico sono da sempre una coppia molto discreta e lontana il più possibile dal mondo dei riflettori: si conoscono dal 2005, anno in cui avvenne il colpo di fulmine quando lei era sul set della fiction Dalida e lui in quel periodo era direttore di rete.

L’attrice e l’imprenditore si sono sposati in gran segreto a Parigi il 29 gennaio 2011 e lo hanno fatto con cosi tanta discrezione, che le carte che confermano il loro matrimonio sono state rese note solo tre anni dopo il grande evento. Ma come si sono innamorati?

Sabrina Ferilli, come Flavio Cattaneo è riuscito a conquistarla?

Come detto prima, si sono conosciuti sedici anni fa e entrambi con dei fallimenti sentimentali alle spalle, lei già sposata con Andrea Perone e poi separata per colpa di un tradimento finito su tutti i giornali e lui separato dalla moglie Cristina Goi, madre dei suoi due figli. Ma l’amore, si sa, non è prevedibile ed un giorno è giunto il colpo di fulmine.

Sabrina Ferilli e Flavio Cattaneo quel retroscena mai svelato prima
Sabrina Ferilli e Flavio Cattaneo: un amore discreto e solido foto Ansa -fullmagazine.it

“Di lui mi hanno colpito la pazienza ferma, il carattere forte, la sua incapacità a corteggiarmi. Non ci sono stati né fiori né regali fra noi due”, ha ammesso l’attrice nella sua intervista al settimanale Gente e ancora: “La vera seduzione in un rapporto paritario, come il nostro, è il rispetto delle promesse. Quando si supera lo stato adolescenziale la sfera sentimentale si affronta con maggiore costanza e saggezza. Flavio è una persona ferma, solida e forte, siamo anche molto simili in questo. Ci siamo dati stabilità a vicenda”.

Insomma un amore che nonostante le cicatrici ha regalato la serenità e il grande equilibrio ad entrambi proprio nel momento in cui non pensavano che lo avrebbero mai più trovato e visto il tempo e i risultati che ancora oggi sono presenti nella loro coppia, sembra proprio che fin dal principio abbiano avuto ragione.

Impostazioni privacy