“È colpa dei suoi genitori”: Kate Middleton, accuse scioccanti dalla modella di OnlyFans

Volano accuse e inizia una rivolta contro la famiglia Middleton, a causa della società di proprietà dei genitori di Kate Middleton.

In questi giorni, Bucklebury, nella contea inglese di Berkshire, è tappezzata da manifesti contro la famiglia Middleton, a causa dell’azienda di loro proprietà. Chi ha dato vita alla polemica contro Carole e Michael Middleton, è stata Molly Brash, una ragazza inglese che lavorava per la Party Pieces Holdings, di proprietà dei Middleton, genitori della principessa del Galles.

L'accusa di Molly Brush alla famiglia Middleton
La giovane Molly Brush, sostiene di essere stata costretta dalla famiglia Middleton a diventare una Onlyfanser professionista – TikTok@mollybrush4 – fullmagazine.it

La Party Pieces Holdings operava nel settore di feste per bambini, avviata nel 1987, vendeva dolcetti e decorazioni dai loro cataloghi, per addobbare i party dei bambini. Negli anni Novanta, grazie all’avvento di internet, il successo è andato sempre più ad aumentare, cominciando a vendere migliaia di prodotti, attraverso i siti web. Tuttavia, l’azienda ha subito importanti perdite a causa della pandemia da Covid 19, quando le feste per i bambini non potevano più essere celebrate.

Molly Brash contro i Middleton: “Ecco ciò a cui mi sono rivolta!”

Molly Brash è una ragazza inglese di ventitré anni, che per un determinato periodo di tempo, è stata dipendente della Party Piecies Holding, azienda si proprietà di Carole e Michael Middleton. La ragazza ha tappezzato tutta Bucklebury con dei manifesti rappresentanti sé stessa, con indosso un reggiseno, alquanto sexy e rosa, pubblicizzando il suo account di OnlyFans. Il poster non presenta solamente la sua fotografia, ma c’è un altro foglio, il quale spiega il motivo della sua rivolta.

L'accusa di Molly Brush alla famiglia Middleton
In seguito al licenziamento la ragazza ha tappezzato la città di poster contro i Middleton – TikTok @mollybrush4- fullmagazine.it

Molly è stata licenziata, secondo lei, perché la Party Pieces Holding non ha pagato i suoi creditori, dunque si è ritrovata a dover andare incontro al fallimento e decidere di licenziare alcuni individui, tra cui la stessa ragazza. La sua trovata, non è stata fatta al solo scopo di farsi pubblicità, ma ha preso questa decisione per protestare, per far sapere a tutti cosa è davvero accaduto. Tuttavia, il manifesto aiuta sicuramente Molly a promuovere il suo accattivante canale hot, nella piattaforma erotica OnlyFans, diventata la sua professione principale, a causa del licenziamento. 

La ragazza ha ammesso di avere un profilo OnlyFans già mentre lavorava, per guadagnare dei piccoli extra, tuttavia, una volta arrivato il licenziamento, lo ha fatto diventare il suo primo lavoro, per pagarsi le spese e vivere decentemente. Nel suo poster, infatti, un hashtag salta all’occhio:  #costoflivingcrisis, ovvero, crisi del costo della vita. Inizialmente, Molly aveva inviato diverse email agli abitanti del posto e limitrofi, con una spiegazione dell’accaduto e la sua foto, ma vederla stampata e appesa per il paese, fa sicuramente più scalpore.

Oltre ad aver appeso i manifesti in diversi punti del posto, i suoi amici ne hanno messi altri negli alberi circostanti ad una fattoria di proprietà dei Middleton, ma non solo, un altro era affisso nella Bucklebury Farm, appartenente alla sorella di Kate, Pippa Middleton, di quarant’anni, e di suo marito, James Matthews, di quarantotto anni. Nonostante le accuse, gli abitanti del luogo sono molto devoti alla famiglia della principessa del Galles, per cui hanno sostenuto gli accusati, togliendo diversi manifesti dal paese.

C’è sicuramente da affermare che non è la prima volta che Carole e Michael Middleton vengono presi di mira, a causa dell’azienda. Una vicenda simile, contro la loro attività, è accaduta la scorsa estate, subito dopo che la Party Pieces Holding ha chiuso i battenti, suscitando l’indignazione dei fornitori.

Nonostante il fallimento, i guadagni dell’azienda hanno permesso a Kate, Pippa e James, di frequentare una delle scuole più prestigiose di tutto il Regno Unito, il Marlborough College, dove le tasse hanno dei costi molto elevati, di quarantatré mila sterline all’anno. Inoltre, sono riusciti ad acquistare una villa georgiana, dal prezzo di cinque milioni di sterline. Come se non bastasse, al tempo del matrimonio di William e Kate, la stima della Party Pieces Holdings era di trenta milioni di sterline.

Impostazioni privacy